Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Via Chanel n°5 di Daniela Farnese (Recensione)

Via Chanel n°5, storia di una aspirante Wedding Planner

Chiunque sia un fan di Coco Chanel, non può non essere rapito dalla copertina di questo romanzo, che richiama nel suo titolo quel nome così famoso e pieno di storia che da anni ammalia con il suo stile ineguagliabile.
Tuttavia la storia narrata, in confronto alle aspettative, è deludente.
Si tratta, purtroppo, di una classica se non banale storia d’amore che ha come protagonista una trentenne che si ritrova alle prese con diverse relazioni finite male, in una città tutta nuova, con un lavoro inaspettato di Wedding Planner, che le farà scoprire la vera passione e l’amore per se stessa.
Un classico, insomma, niente di nuovo. Anche per quanto riguarda lo svolgersi degli avvenimenti, il lettore riesce facilmente a prevederli: pertanto risulta del tutto assente qualsiasi colpo di scena.
Sarà che sono un’abile indovina, ma è molto più probabile che si tratti di un tema oramai già visto e sentito.

Via Chanel n°5, un libro per ragazze

Via Chanel n°5, tuttavia, non è completamente da “demolire” del tutto, dal momento che può essere apprezzato da un pubblico appartenete ad un pubblico adolescenziale.

La storia parla di una donna di nome Rebecca, che tutti chiamano “Coco”, poiché appassionata di Coco Chanel, che si ritrova, a cambiare lavoro e città per un uomo che si scopre innamorato della sua ex amica. Decide così di andare avanti e di continuare a vivere a MilanoDurante tutto il racconto Rebecca, fra incontri clandestini e nuove amicizie, vince “casualmente” un viaggio a Parigi dove finalmente trova l’amore tanto agognato riuscendo anche a diventare famosa per il suo ottimo lavoro da Wedding Planner.

Via Chanel n°5 è ricco di aforismi della grande Coco Chanel, modello a cui la protagonista si ispira nel suo stile di vita.
Un libro, dunque, quello di Daniela Farnese, ideale per un pubblico di giovani ragazze appassionate di moda, che riescono a farsi prendere da una storia che presenta dei riscontri affascinanti seppure non propriamente originali.

Via Chanel n°5 di Daniela Farnese