Seguici e condividi:

Eroica Fenice

La Tag: Pino Daniele contiene un solo articolo

Teatro

Il musical Musicanti incanta omaggiando Pino Daniele e Napoli

Il vento soffia e porta al Teatro Palapartenope le melodie di Pino Daniele e una storia che si svolge tra i vicoli della sua amata città. “Musicanti”,in scena dal 7 dicembre, è un musical che racconta la storia di Antonio, un giovane fiorentino che per un lascito testamentario è costretto ad andare a Napoli. Scoprirà poi che il padre, mai conosciuto, gli ha lasciato tutto in eredità, compreso un locale storico del porto dove si esibiscono molti musicisti e artisti. Lo spettacolo si svolge sulle note musicali di Pino che si intrecciano perfettamente alla trama e si fanno portavoce dell’anima dei personaggi. Bravissimi gli attori che non hanno deluso nella recitazione ma neanche nelle performance canore. Il rischio di un flop era innegabile, già precedenti concerti dedicati al beniamino partenopeo aveva suscitato molte critiche, ma “Musicanti” fa eccezione. Accolto con estremo entusiasmo, è riuscito ad omaggiare non soltanto l’artista e le sue musiche, ma soprattutto la Napoli vista con gli occhi di Pino Daniele. Una città superstiziosa dalla pratica saggezza popolare, un piccolo mondo dove il caso e la fortuna hanno un ruolo di primo piano. L’anima della Napoli raccontata nelle canzoni e dal musical è come il vento che va e viene, porta novità e misteri, mescola le carte e spinge via, separa e unisce. Ed è così che Antonio giungerà a Napoli, un sussurro lo farà innamorare di Annarella e della città, un capriccio del destino gli farà riscoprire le proprie origini e riabbracciare in cuor suo il padre defunto. Le sonorità sono fortemente ispirate al jazz di Pino e ai suoni della città e hanno avvolto gli spettatori mantenendo sempre alta l’attenzione del pubblico. Il progetto è nato da un lavoro lungo tre anni e, finalmente, prodotto da Sergio De Angelis per Ingenius Srl e con la direzione artistica di Fabio Massimo Colastanti. La delicatezza e la verve comica dei testi si devono ad Alessandra Della Guardia e Urbano Lione, mentre la regia è opera di Bruno Oliviero. Il musical Musicanti è un omaggio a Pino Daniele e la sua Napoli «Simmo lazzari felici  gente ca nun trova cchiù pace  quanno canta se dispiace  è sempe pronta a se vuttà’  pe nun perdere l’addore  Simmo lazzari felici  male ‘e rine ma nun se dice musicant senza permesso ‘e ce guardà’  e cu ‘e spalle sotto ‘e casce.» Le canzoni del musical Musicanti sono tratte dai primi tre album dell’artista partenopeo ma di tanto in tanto compaiono anche altri grandi successi posteriori. Da “Na tazzulella ‘e cafe” a “Napule è”, da “Yes I know my way” a “Anima”, tutti i brani sono stati interpretati magistralmente dagli attori a cui va i merito di non aver tentato di scimmiottare Pino Daniele nel timbro o nello stile, ma di aver adattato i testi all’essenza dei personaggi interpretati, pur sempre nel rispetto delle canzoni originali. Un cast di tutto rispetto e molto ampio, le performance musicali sono state esibizioni dei “vecchi” musicisti di Pino Daniele: Hossam Ramzy, percussioni; Alfredo Golino, batteria; Fabio Massimo Colasanti, chitarra; Elisabetta Serio, tastiere; Roberto d’Aquino, basso; Simone Salza, […]

... continua la lettura